Cose da VipPrimo Piano

Oscar 2022, Lady Gaga derisa sul palco da una delle conduttrici

La star è apparsa insieme a Liza Minelli per consegnare la statuetta al Miglior Film, venendo bersagliata da una delle conduttrici

Un clima tutt’altro che tranquillo quello che ha accompagnato la 94esima edizione dei Premi Oscar. Oltre all’episodio che ha visto coinvolti Will Smith e Chris Rock, anche Lady Gaga è stata bersagliata, da una delle conduttrici, Wanda Sykes, in merito al suo lavoro in House of Gucci. Ecco, dunque, cosa è accaduto.

Lady Gaga era tra le personalità più attese in assoluto sul red carpet dei 94° Premi Oscar. Ciononostante, pur non disertando la cerimonia – dovendo annunciare la categoria per Miglior Film insieme a Liza Minelli – ha presenziato al tappeto rosso dell’Oscar party di Elton John, al fianco di Donatella Versace. Durante la sua assenza, Wanda Sykes, che ha condotto l’evento insieme a Amy Schumer e Regina Hall, ha lanciato uno shade contro di lei e Jared Leto, per le rispettive performance in House of Gucci. Per la regia di Ridley Scott, la pellicola ha diviso la critica, a causa della recitazione ritenuta caricaturale. Un aspetto sottolineato dalla conduttrice, che ha ironizzato sulla performance dei due interpreti. Ecco infatti le due parole.

Lady Gaga in House of Gucci

Lady Gaga presa in giro sul palco degli Oscar 2022: le parole di Wanda Sykes

Raramente come in questa edizione, le polemiche hanno dominato sul palco del Dolby Theatre. Dopo il mancato invito a Rachel Zegler, a cui l’Academy ha deciso di porre rimedio convocandola all’ultimo, e lo schiaffo di Will Smith a Chris Rock, anche Lady Gaga è stata inconsapevolmente protagonista di un’altra polemica. Un insolito modo, per la star statunitense, di festeggiare il proprio compleanno oggi 28 marzo.

Lady Gaga alla Mostra del Cinema di Venezia
Credits: Teresa Comberiati

Proprio all’inizio dello show, infatti, Wanda Sykes ha tirato in ballo Lady Gaga, tirando una frecciatina contro la star e Jared Leto. Quest’ultimo, tra l’altro, ha ricevuto il Razzie Award come Peggior Attore Non Protagonista, per la sua interpretazione di Paolo Gucci nella pellicola diretta da Ridley Scott. Sia sul frontman dei 30 Seconds To Mars che sulla diva di Shallow, la conduttrice ha difatti detto: “Quest’anno ci sono stati tanti attori snobbati dagli Oscar. Jared Leto, Lady Gaga per The House of Accenti a casaccio.

Lady Gaga
Screenshot

Dal canto suo, in precedenza Lady Gaga aveva ammesso di aver affrontato una lunga preparazione nel calarsi nei panni di Patrizia Reggiani. “Ho iniziato a lavorarci tre anni fa e sarò completamente sincera e trasparente: ho vissuto come lei per un anno e mezzo.” – aveva rivelato, proseguendo – “E ho parlato con il suo accento per nove mesi. Anche fuori dal set, non ho mai staccato. Sono sempre stata con lei. […] Per l’accento? Ho iniziato con un dialetto che si parla a Vignola, poi ho lavorato sul modo di parlare delle classi sociali più alte, che sarebbe stato più appropriato in posti come Milano e Firenze.” Insomma, un lavoro che tuttavia non ha convinto appieno.

LEGGI ANCHE: Rachel Zegler commenta l’invito last minute sul palco degli Oscar e diventa virale

Lorenzo Cosimi

  • Cinema e tv

    Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.