Primo PianoRoyal Gossip

Il principe Carlo e William non volevano il principe Andrea alla messa per Filippo

La regina Elisabetta non ha potuto rifiutare la richiesta del figlio, apparso per la prima volta in pubblico dopo la conclusione dello scandalo

La commemorazione del principe Filippo è stato un successo per la Corona, che si è riunita intorno alla regina Elisabetta per ricordare il duca di Edimburgo. Moltissimi i reali presenti, tra cui il principe Andrea, che ha affrontato le polemiche per la sua prima apparizione in pubblico dopo lo scandalo.

Secondo le notizie riportate dai tabloid inglesi, il principe Carlo e il principe William non volevano che Andrea accompagnasse la regina Elisabetta lungo il corridoio dell’Abbazia di Westminster.

Tuttavia, fonti affermano che la Sovrana “non ha potuto dire di no al suo figlio prediletto“, nonostante lo abbia effettivamente privato di tutti i privilegi appena due mesi fa. D’altronde si è trattato di un impegno di stampo familiare, seppure organizzato come una cerimonia di stato.

La polemica sulla presenza del principe Andrea

Nella giornata di ieri, proprio il principe Andrea ha condiviso con la regina Elisabetta il percorso tra il castello di Windsor e Londra. Dopo averla accompagnata in auto, ha anche camminato porgendole il braccio e aiutandola a raggiungere la sua poltrona in prima fila. Già in precedenza alcune fonti avevano anticipato che il duca di York le avrebbe fatto compagnia nel tragitto, dal momento che i paparazzi lo avevano avvistato a Windsor il giorno prima.

Alcuni media inglesi suggeriscono che il duca di York utilizzerà la sua presenza al fianco della Regina come “trampolino” per riapparire al weekend del Giubileo di Platino a giugno. Per la prima volta dalla conclusione dell’accordo – stimato dallo stesso The Sun in 7 milioni di sterline – con Virginia Giuffre, infatti, Andrea è tornato a mostrarsi in pubblico. Ma anche se alla fine non c’è stata nessuna ammissione di colpa da parte sua, le fonti affermano che ha suscitato “costernazione” a Palazzo.

Alcuni membri dello staff reale hanno dichiarato che il principe Carlo ed il principe William hanno opposto molta resistenza alla presenza del principe Andrea all’evento. Ma, stando alle testimonianze, la “Regina non poteva dire di no ed Andrea insisteva“. In un momento molto delicato per l’immagine della monarchia inglese, dunque, il duca di York rischia di essere ancora una volta l’ago della bilancia. Una fonte ha detto a The Sun: “Forse il duca non lo comprende. Semplicemente non capisce. Il pubblico comprenderà per quale motivo ha partecipato alla funzione, ma mettendosi in mostra ha interpretato male la situazione“.

Anche il principe Andrea ha avuto un posto in prima fila all’evento. Rispettando l’ordine di età, però, il principe Carlo e la principessa Anna erano seduti al fianco della Regina. Il duca di York, invece, sedeva dall’altra parte della navata con suo fratello, il principe Edoardo.

LEGGI ANCHE: Alla commemorazione del principe Filippo il ricordo passa dalla moda

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.