Primo PianoRoyal Gossip

Harry e Meghan possono tornare a Londra, ma senza la troupe di Netflix!

Fonti di Buckingham Palace affermano che ogni tentativo di ripresa del Giubileo sarà fermata

Fervono i preparativi per il ritorno di Harry e Meghan a Londra per il Giubileo di Platino. Ma le fonti affermano che lo staff di Palazzo è già pronto a fermare ogni tentativo di riprese. La coppia, infatti, potrebbe presentarsi all’evento con la troupe di Netflix, che sta girando un documentario sulle loro vite.

Si dice, infatti, che una squadra di Buckingham Palace ha ricevuto l’incarico di fermare qualsiasi tentativo da parte di Netflix di sfruttare l’occasione per l’accordo da 112 milioni di sterline. Il gigante dello streaming, che un contratto con i Sussex, infatti, non è autorizzato a riprendere nulla dei quattro giorni di festeggiamenti della regina Elisabetta.

Principe Harry Meghan Markle Sussex

Il principe Harry e Meghan hanno annunciato venerdì che parteciperanno con i loro figli alle celebrazioni del Giubileo di Platino. Negli stessi minuti, però, la regina Elisabetta ha dichiarato che né i Sussex né il principe Andrea saranno presenti sulla balconata del Palazzo per la cerimonia del Trooping the Colour.

Il divieto alla troupe Netflix di Harry e Meghan per il Giubileo di Platino

Alcune fonti vicine alla Famiglia Reale, però, ritengono che Harry e Meghan possano ancora apparire in pubblico durante alcune celebrazioni per il Giubileo di Platino. La regina Elisabetta ha deciso di riservare l’accesso agli eventi ai soli membri attivi della famiglia. Secondo alcune voci, però, la Sovrana avrebbe preso questa decisione per evitare che il pubblico “fischi” alla vista dei Sussex e del duca di York.

La Sovrana avrebbe anche messo dei paletti per ciò che riguarda la troupe di Netflix che segue i Sussex per registrare un documentario. Un insider ha rivelato al The Sun: Sebbene la famiglia sia felice che Harry e Meghan stiano arrivando, c’è una vera paura della tensione che si potrebbe creare, soprattutto per qualsiasi troupe di Netflix. Ci sono preoccupazioni che la tensione potrebbe esplodere se il team di Netflix venisse nel Regno Unito e cercasse di sfruttare le loro opportunità“.

L’insider ha aggiunto che la famiglia si preoccupa del fatto che Netflix proverà ad “accedere alle aree degli eventi di celebrazione del Giubileo dove potranno filmare Harry, Meghan e i loro figli“. Lo staff della corte, infatti, crede che il gigante dello streaming potrebbe vedere il viaggio di Harry Meghan nel Regno Unito come una “grande opportunità per sfruttare il loro accordo da milioni di dollari con la coppia. Quindi una squadra di assistenti di Palace sarà in attesa per tenere d’occhio la troupe ed intervenire, se necessario“.

 

L’evento in cui si riunirà per la prima volta l’intera Famiglia Reale inglese ha già tutti i riflettori puntati. La Sovrana, infatti, incontrerà per la prima volta la piccola Lilibet Diana, che non ha mai conosciuto i royals. Anche il primogenito Archie Harrison non torna a Londra dai tempi della Megxit.

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.