Chicche di VelvetPrimo Piano

“Caduta Libera”, vi siete mai chiesti cosa c’è sotto la botola? Quel che non ti aspetti..

Rivelata una delle più grandi curiosità sul game show condotto da Gerry Scotti

Caduta Libera è tra i game show più amati del piccolo schermo, grazie anche a Gerry Scotti: in molti però si chiedono cosa ci sia sotto la botola. Finalmente, dopo molto tempo, spunta la verità sul programma: ecco cosa si nasconde al di sotto.

Caduta Libera tornerà su Canale 5 a partire da fine agosto, condotto ancora una volta da Gerry Scotti. Il game show ha inoltre lanciato il giovane Nicolò Scalfi, fra i concorrenti più forti del programma nonché uno dei Secchioni de La Pupa e il Secchione Show, in coppia con Vera Miales. Il meccanismo del gioco è molto semplice: a turno un giocatore, al centro dello studio, sfida uno dei partecipanti e, chi dà la risposta sbagliata, precipita nella botola al di sotto dei suoi piedi. In molti, tuttavia, si sono chiesti cosa ci sia: a svelarlo ci ha pensato lo stesso conduttore. Ecco la verità.

Gerry Scotti a Caduta Libera
Ansa

Gerry Scotti svela cosa si nasconde sotto la botola di Caduta Libera

Per prendere parte a Caduta Libera bisogna rispettare pochi, ma necessari, requisiti: si deve avere un’età compresa tra i 18 e i 55 anni e un peso non superiore a 100 kg. Ovviamente, i concorrenti non dovranno avere patologie connesse alla schiena, per via del meccanismo del gioco che prevede la caduta nella botola, come il nome del game show lascia intendere. E la curiosità del pubblico è focalizzata proprio su quello che c’è al di sotto. Ne aveva già parlato Cecilia Rodriguez, in occasione della sua esperienza nella casa del Grande Fratello Vip, nel corso della seconda edizione. La sorella minore di Belen aveva infatti preso parte al game show durante una delle puntate speciali con i VIP, in cui il montepremi è stato devoluto in beneficienza.

Gerry Scotti a Caduta Libera

A parlarne in maniera ancora più approfondita ed esaustiva, ci ha pensato Gerry Scotti. Il conduttore di Caduta Libera ha fugato ogni dubbio a riguardo, rispondendo alla curiosità dei telespettatori e svelando, una volta per tutte, cosa si nasconda al di sotto della famosa botola. Stando alle sue parole, il foro dal pavimento condurrebbe a una grande vasca colma di cuscini morbidi, per attutire la caduta di volta in volta. La vasca in questione sarebbe alta un metro, ma l’altezza della caduta dei concorrenti raggiungerebbe un totale di 3 metri. Insomma, un bel volo per i protagonisti del game show, che tuttavia è attutito dalle misure di sicurezza prese dalla produzione del programma. Ecco dunque svelato il mistero.

Gerry Scotti a Caduta Libera

Lorenzo Cosimi

  • Cinema e tv

    Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.