Compleanni VIPPrimo Piano

Miriam Leone: da bionda per Eva Kant, al suo rosso naturale per “Corro da te”

Oggi 14 aprile 2022, l'attrice siciliana compie 37 anni. Gli auguri di VelvetMAG!

Miriam Leone può cambiare colore dei suoi capelli, come ha fatto quando si è “vestita” di un biondo platino per incarnare Eva Kant in Diabolik. Agli occhi dei suoi numerosissimi fan sarà comunque sempre rossa. Oggi Miriam Leone compie 37 anni e le facciamo gli auguri ripercorrendo la sua carriera in costante ascesa, la sua vita privata da poco coronata da intime nozze. 

Dallo scorso 17 marzo, Miriam Leone è protagonista al cinema, insieme a Pierfrancesco Favino con Corro da te, il remake italiano della commedia francese Tutti in piedi. Dopo aver interpretato Eva Kant in Diabolik, film dei Manetti Bros, adattamento cinematografico dell’omonimo fumetto creato da Angela e Luciana Giussani, dove la pellicola si è concentra sul primo incontro tra il celebre ladro e la sua compagna, Miriam Leone ha messo da parte il suo chignon, marchio di fabbrica e segno di riconoscimento della ladra, fin dagli Anni Sessanta, per tornare al suo rosso.

Miriam nelle vesti di Eva Kant
Google

Per lei, abituata a cambiare colore, è un ritorno al passato per l’attrice, presentandosi al Bifest di Bari con la chioma che si avvicina molto alla sua tonalità naturale. Le recenti immagini condivise hanno spopolato sul web. E i fan non potevano che inondare lo scatto con numerosi like e commenti.

Miriam Leone da Miss Italia al Premio Anna Magnani

Aveva poco più di 20 anni quando Miriam Leone ha partecipato a Miss Italia vincendone il titolo della più bella nel 2008. Poi, dinanzi alla Leone si sono palesate due strade da poter percorrere: il titolo che sarebbe stato ricordato solo come uno dei momenti più belli della sua vita. O la strada che l’avrebbe portata a frequentare show, spettacoli e magari apparire sul grande schermo. L’ex Miss ha scelto l’ultimo percorso e lo ha intrapreso a grande velocità e con costanza. Il premio ricevuto dall’interprete e che ne racconta i dettagli sul suo profilo social, ne è la prova. Al Bifest di Bari, le è stato consegnato il premio come Miglior attrice protagonista per Diabolik, film dei Manetti Bros.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da miriam leone (@mirimeo)


” […] grazie alla giuria di critici e a tutta l’organizzazione del festival… sono onorata e felice di aver ricevuto il premio “Anna Magnani” , immensa ed eterna luce della nostra cultura … grazie alle sorelle Giussani e ai Fratelli Manetti e a tutti coloro che hanno amato la mia Eva Kant… sono felice”, ha scritto in calce sul recente post di Instagram, contenta del riconoscimento ricevuto al Teatro Petruzzelli di Bari.

Oggi, a quasi 15 anni di distanza dalla fascia di Miss Italia, Miriam ha messo in chiaro quale era il suo destino, raggiungendo importanti traguardi professionali, tra tv e cinema con film e serie di successo. Uno dei suoi personaggio più amati è Veronica Castello in1992, 1993 e 1994.

Miriam sul set di "1992"
Sky

Miriam Leone una vita privata lontana dai riflettori

L’attrice ama la sua terra d’origine, Sicilia. La sua Catania, dove è cresciuta con la mamma e col papà, il suo insegnante di latino. Mentre pianificava la vita professionale lontana dal sole del sud, Miriam ha avuto una storia d’amore, durata all’incirca 4 anni col tastierista dei Subsonica Davide Dileo. Noto a tutti come Boosta. Nel novembre del 2017 è stata “pizzicata” con Matteo Martari. Ma l’attrice è sempre stata molto riservata in merito alle sue liaison, a tal punto da sorprendere col matrimonio con Paolo Carullo, celebrate nel pomeriggio del 18 settembre 2021 in una splendida location siciliana.

Miriam sposa
Instagram

Una folla di curiosi vicino il Santuario di Santa Maria la Nova ha visto l’abito candido e il velo ricamato. Come anche la tanta commozione negli occhi di Miriam Leone che aveva pronunciato “sì” al suo Paolo dopo circa due anni di fidanzamento.

LEGGI ANCHE: Halftime: il documentario di Jennifer Lopez in arrivo su Netflix

Teresa Comberiati

Spettacolo, Tv & Cronaca Rosa

Calabrese, a vent’anni si trasferisce a Roma dove attualmente vive. Amante della fotografia quanto della scrittura, negli anni ha lavorato nel campo della comunicazione collaborando con diverse testate locali in qualità di fotografa e articolista durante la 71ª e 75ª Mostra Internazionale D’Arte Cinematografica. Ha già scritto il suo primo romanzo intitolato Il muscolo dell’anima. Colonna portante del blog di VelvetMAG dedicato alla cronaca rosa e alle celebrities www.velvetgossip.it, di cui redige ogni mese la Rassegna Gossip.