Primo PianoRoyal Gossip

Re Carlo III, il suo menù Natale: quale piatto ha bandito dalla sua tavola

Cambiamenti in corso alla Royal Family: Re Carlo III ha preso il posto dell'amata mamma Elisabetta II e ha applicato una modifica al menù natalizio, bandendo una pietanza specifica

Novità in vista per il prossimo Natale della Royal Family. Re Carlo III ha voluto stravolgere le tradizioni della famiglia reale rimuovendo una pietanza classica del menù natalizio in tutte le residenze dei Windsor. Ecco di quale piatto dovranno fare a meno da quest’anno in poi e perché.

Per il suo primo Natale in qualità di sovrano, Re Carlo III ha proposto un cambiamento importante nel menù delle vacanze. Sua madre Elisabetta II è stata una delle sovrane più longeve e il mondo intero ha pianto la sua scomparsa. Ora che Carlo siede sul trono, sta cercando di effettuare dei cambiamenti che possano rientrare in una sorta di modernizzazione della corona. E uno di questi riguarda anche il menù di Natale.

Re Carlo III menù natale
Re Carlo III. Crediti: Ansa – VelvetGossip

La Royal Family festeggia il 25 dicembre come richiede l’etichetta reale, per cui ha solitamente un menù di pietanze ben definito da servire agli ospiti. Ma, in vista del suo primo Natale con indosso la corona, Re Carlo III ha voluto lasciare il segno del suo cammino bandendo una determinata pietanza finora ritenuta iconica per la famiglia reale. Scopriamo di quale piatto dovrà fare a meno la Royal Family inglese durante le vacanze di Natale.

Re Carlo III modifica il menù di Natale e abolisce una pietanza iconica

Sarà un Natale molto diverso quest’anno a Buckingham Palace, non soltanto perché il regno ha un nuovo re, ma soprattutto perché deve ancora adattarsi alla mancanza di Elisabetta II. La regina è venuta a mancare lo scorso 8 settembre e ha lasciato un grande vuoto dietro di sé e nei cuori di tutti quelli che hanno sempre visto in lei una figura di riferimento. Per quasi 70 anni, la Regina Elisabetta II ha abituato i suoi sudditi ad un messaggio d’auguri in vista del Natale. Ma ora che Re Carlo III è seduto sul trono, molte di queste tradizioni potrebbero subire delle variazioni. Questo è quello che sostengono alcuni dei maggiori esperti royal. Ad esempio, Jennie Bond ha raccontato a Ok! Magazine:Sarà un periodo carico di nostalgia e una certa dose di tristezza. Ci sarà a tavola un posto vuoto dove un tempo sedeva la regina. Si terrà il tradizionale raduno di famiglia a Sandringham ma sentiranno tutti la mancaza della sovrana. È sempre struggente quando trascorri il primo Natale dalla scomparsa di una persona amata. Così come succede in ogni altra famiglia, naturalmente sarà qualcosa di diverso dai precedenti“.

Re Carlo III menù natale
Re Carlo III. Crediti: Ansa – VelvetGossip

E pare che il Re abbia chiesto un’altra modifica che riguarda il menù di Natale. In genere la Royal Family è abituata a seguire le tradizioni, ma siccome Carlo ha sempre manifestato il suo supporto animalista, a partire da quest’anno sulle tavole reali è stato bandito il foie gras. Il fegato ingrassato d’anatra o d’oca, detto anche cibo di lusso, non apparirà più sulle tavole della famiglia reale per volontà di Re Carlo III che l’ha bandito da tutte le cucine Windsor. Il foie gras è un grande classico della cucina reale, servito puntualmlente ogni anno a Natale. Ma Re Carlo, dopo aver scoperto come si prepara, ormai non lo consuma più da dieci anni e ha accolto l’invito di un’associazione ambientalista bandendolo dal suo menù di Natale. Il foie gras, per com’è realizzato, è stato ritenuto (anche dalla comunità scientifica) “un simbolo di alimentazione insostenibile oltre che immorale”.